Passa ai contenuti principali

Post

Vediamoci a Pastasciutta Antifascista 2024

Post recenti

Resistiamo, pedalando :)

Il 14 Luglio 2024 alle 10 vi aspettiamo in Piazza Benefica per dare insieme il via alla Biciclettata antifascista. Per informazioni e dettagli contattare Laura Meli ed Emanuele Fanton.

La nuova sezione del Teatro Regio apre con un concerto per celebrare gli 80 anni dell'ANPI

Mercoledì 19 giugno si inaugurerà la sezione del Teatro Regio di Torino, in coincidenza con l’80mo anniversario della fondazione dell’ANPI. Per l'occasione è stato programmato un concerto che sarà aperto da un intervento del presidente nazionale Gianfranco Pagliarulo, e al quale è possibile assistere previa prenotazione scrivendo a: info@anpitorino.com Vi aspettiamo!

L'ANPI al Torino Pride 2024

Il Comitato Provinciale Torinese dell'ANPI aderisce e partecipa all'annuale appuntamento del Torino Pride che si terrà sabato 15 giugno. L'appuntamento è sotto lo striscione Anpi.

Ricordiamo Giacomo Matteotti a cento anni dall'assassinio

VI ASPETTIAMO SOTTO LA MOLE ANTONELLIANA ALLE ORE 21 DEL 10 GIUGNO 2024 Insieme a tutte le associazioni presenti nella locandina e con ANPI provinciale abbiamo organizzato questo flashmob in ricordo dell'uccisione di Giacomo Matteotti avvenuta esattamente 100 anni fa. La città di Torino spegnerà le luci della Mole Antonelliana in ricordo di quel tragico avvenimento.    Dopo il saluto della Città di Torino, il presidente dell'ANPI provinciale, Nino Boeti, leggerà due parti dell'ultimo discorso di Matteotti alla Camera.

L'esempio sempre attuale di Luz Long e Jesse Owens dalle Olimpiadi di Berlino '36 ai giorni nostri

Martedì 28 maggio parleremo della straordinaria amicizia tra i due campioni Luz Long e Jesse Owens con gli autori Giuseppe Assandri e Mario Parodi .  Vi aspettiamo alle 18.30 presso la sede dell' Associazione Calcio Luciano Domenico in Corso Ferrucci 65 a Torino.

Il Sacrificio di Dante di Nanni - 18 maggio 1944 -18 maggio 2024

A 80 anni dall'uccisione di DANTE DI NANNI ricordiamo il suo sacrificio il 18 maggio alle 17 in via Cumiana 15 a Torino. Ricordiamo la scelta di un ragazzo di origini popolari che decise a 18 anni di scegliere la strada della lotta armata per la liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dal fascismo.   La sua vita si interrompe esattamente 80 anni fa in una casa di Via San Bernardino dove si era rifugiato dopo aver attentato e distrutto la radio trasmittente dell'EIAR gestita dai tedeschi sulla stura. A quell'azione iniziata il 17 maggio, partecipano anche altri compagni di Dante che però durante il conflitto a fuoco che ne seguì vennero feriti e catturati dai fascisti. Dante riuscì ad arrivare al rifugio di via San Bernardino che avrebbe dovuto essere un posto sicuro. Ma al mattino del 18 maggio arrivarono i fascisti seguiti dai tedeschi. Ci fu un aspro conflitto a fuoco che si concluse, dopo aver terminato tutte le munizioni, con l'uccisione di Dant